Perché divorziare entro il 2019 e perché non temporeggiare a oltranza?

Perché divorziare entro il 2019 e perché non temporeggiare a oltranza?

Perché divorziare nel 2019? Non temporeggiare oltre è un regalo da fare a te stesso, e anche ai tuoi figli, che meritano genitori sereni e felici.

Lo sapevi che settembre è considerato “il mese del divorzio”? I trend dimostrano che il numero di richieste di divorzio dopo l’estate sono più numerose rispetto agli altri mesi.

Ma perché dopo l’estate si registrano più divorzi?

Il motivo è molto semplice: molte persone decidono di rimandare dopo la stagione estiva. In fondo trascorrere le vacanze da soli non è piacevole. Magari si pensa di concedere un’altra chance al rapporto, sperando che i ritmi un po’ più rilassati delle ferie possano migliorare le cose.

Passate le vacanze molte cose restano tali e quali, e allora “Anno nuovo, vita nuova”, e l’idea di divorziare nel 2019 ritorna a farsi largo tra i pensieri. Forse è davvero il caso di ricominciare e di scrivere tutto da capo. 

Cosa aspetti? Se non sei felice concediti un’altra chance.

Certo, il divorzio non è una cosa da prendere alla leggera. Non è qualcosa da affrontare in maniera avventata senza dedicargli prima delle profonde riflessioni. Infatti spesso si consiglia alle coppie di andare in analisi, concedere un’altra possibilità e cercare una riconciliazione.

Ma se la situazione si protrae ormai da tempo, se di chance ne sono state concesse, se si è fatto tutto il possibile ma il rapporto ormai si è deteriorato a tal punto di non mostrare vie di ritorno, beh… forse è giunto il momento di riprendere in mano le proprie vite.

In fondo se sai già che nonostante tutti gli sforzi il tuo matrimonio non funzionerà e che è solo questione di tempo, forse dovresti considerare di chiudere questa situazione quest’anno e cominciare a prepararti per ciò che ti attende, cioè un futuro migliore.

Spesso, non serve a nulla aspettare, sperare e provare a far funzionare il matrimonio. Dando per scontato che tu abbia fatto il possibile e che abbia dato la giusta considerazione a ogni aspetto del tuo matrimonio, divorziare potrebbe essere la decisione migliore quest’anno.

Lascia la tua email per ricevere utili informazioni sul divorzio nonché preziosi spunti di riflessione, oppure utilizza la live chat che trovi di fianco se vuoi ricevere dettagli tecnici. Se preferisci abbiamo anche un numero diretto: 379 1156991

Perché ti conviene smettere di temporeggiare?

Ecco gli aspetti positivi per i quali devi iniziare a muoverti adesso:

  • Farai partire un processo che durerà circa un anno (se sceglierai la vecchia procedura in Tribunale), perciò preparati: la tua nuova vita partirà tra circa un anno (se sceglierai invece la procedura rapida ci vorranno appena poche settimane!!!!).
  • Ti toglierai da una brutta situazione e probabilmente da una relazione molto pesante.
  • Ti concederai la possibilità di incontrare un partner che ti farà stare bene e che ti renderà la vita migliore.
  • Se hai bambini, gli darai un ottimo esempio per fargli capire cos’è un rapporto sano e che la felicità va perseguita, perché il rispetto di sé deve venire prima di tutto il resto.

Perché invece non ti conviene aspettare ancora un po’?

Ecco i lati negativi che potrebbero manifestarsi se decidi di non divorziare:

  • Continuerai a vivere in un ambiente negativo.
  • Non uscirai dalla tua probabile depressione.
  • Incorrerai in cattive abitudini, sia fisiche che emotive.
  • Darai un pessimo esempio ai tuoi bambini.
  • Continuerai ad accumulare beni e denaro che comunque saranno soggetti a ripartizione in seguito.

Come si suol dire “la vita è breve”, ma la vita può rivelarsi interminabile e straziante se ci si trascina dietro un matrimonio infelice. Non è forse il caso di trascorrere al meglio il tempo che ci rimane? Non è forse il caso di concedere ai nostri figli la possibilità di un genitore felice e appagato?

Questa vita è l’unica che ci è concessa e dobbiamo trarne il meglio possibile. Se il tuo matrimonio è infelice e pensi che non ci siano possibilità di cambiare, preparati a chiuderlo per sempre. Per quanto doloroso possa essere. Ma come si dice: tolto il dente, tolto il dolore. Meglio affrontare un anno pesante di divorzio, che il resto della vita da infelici e insoddisfatti.

“Ma, sono troppo avanti con l’età per divorziare.”

Sicuramente l’hai pensato mille volte. Ma crediamo davvero che conti l’eta per stabilire quanto diritto abbiamo o non abbiamo ad essere felici? Non importa quanti anni abbiamo, la felicità ci spetta di diritto a prescindere. E spetta anche al nostro coniuge, perché in una relazione che non funziona più, molto probabilmente è infelice anche l’altra metà. Entrambi i partner hanno il sacrosanto diritto di essere felici e, se la felicità passa attraverso un divorzio, che divorzio sia.

Perché divorziare soprattutto se hai figli? Perché è sbagliato restare insieme per i figli?

Ci sono molti genitori che non divorziano perché desiderano che i propri figli continuino ad avere una famiglia unita. Lodevole, per carità, ma non è così che funziona.

I bambini sono molto svegli e capaci di adattarsi. Se il divorzio procede in maniera civile e intelligente, e se entrambi i genitori agiscono nell’interesse dei propri figli, allora per i bambini è solo tanto di guadagnato, perché magari anche loro soffrono nel vedere i propri genitori trascinarsi in un rapporto che non li entusiasma più. I genitori non dovrebbero sacrificare la propria felicità rischiando di minare la propria salute mentale solo perché temono che i figli non siano in grado di affrontare un divorzio. Se sono in grado di affrontare eventuali liti dei genitori, eventuali silenzi e musi lunghi beh, sapranno sicuramente affrontare anche il divorzio, per poi godersi i propri genitori felici e finalmente sereni. Non devi essere necessariamente amico dell’ex partner. Basta mantenere un rapporto cordiale e fare ciò che è meglio per i bambini, e tutto andrà per il meglio.

In ogni caso, per stare più sereni, sia i bambini che i genitori potrebbero consultare un terapeuta durante il divorzio, in particolare se il divorzio si preannuncia molto animato. Potrebbe tornarti utile la nostra guida: Divorzio: cosa dire ai figli, e come? 8 consigli pratici

Divorzierai quest’anno?

Se hai aperto questo articolo è perché probabilmente l’idea di divorziare ti balena in testa. Quindi chiediti se è così e perché. E poi, se credi che questa sia la decisione giusta per te e la tua felicità, inizia a prepararti adeguatamente.

Non devi trascorrere un altro anno nell’infelicità. Il divorzio al giorno d’oggi è molto diffuso, forse perché ci si rispetta di più di quanto accadeva nei decenni scorsi. Inoltre non rappresenta più un marchio indelebile che può condizionare la vita come accadeva in passato. 

Ti meriti la tua felicità. Ora è il momento di farlo!

 

Lascia la tua email per ricevere utili informazioni sul divorzio nonché preziosi spunti di riflessione, oppure utilizza la live chat che trovi di fianco se vuoi ricevere dettagli tecnici. Se preferisci abbiamo anche un numero diretto: 379 1156991

Non hai tempo per preparare la documentazione per il divorzio? Tranquillo, ci pensiamo noi!

Contattaci al numero 3791156991

Condividi questo articolo:
0
951642cc6a289363eb0351b1c8753612c7f0ae6b
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: