Motivi di separazione: 5 errori che portano al divorzio

Motivi di separazione: 5 errori che portano al divorzio

Motivi di separazione: le cause di divorzio possono essere le più disparate, ma alcune sembrano essere delle costanti. Vediamo quali.

Con il gran numero di matrimoni che finiscono, è importante dare un’occhiata ai motivi di separazione più comuni, agli errori che mettono a rischio una coppia e finiscono con l’essere cause di divorzio.

Quelle che leggerai su questo articolo sono le cause di divorzio più comuni, ma non le uniche: prova ad esempio a consultare l’articolo “Motivi di divorzio: 10 cause per le quali si divorzia

 

Vuoi separarti ma non sai come fare, chiama il numero 3791156991 o contattaci su Whatsapp per avere informazioni. Puoi anche compilare il form che trovi in home page per essere ricontattato gratuitamente dai nostri consulenti.

 

1. Disonestà:

Ognuno ha il proprio concetto di disonestà: per qualcuno la disonestà può riguardare solo quei casi in cui si dicono cose non vere, perciò evitare di dire la verità non viene considerata una cosa disonesta. Per altri, qualsiasi cosa che sia fuorviante rispetto alla verità viene vista come una menzogna. Molte persone sostengono che probabilmente non sarebbero in grado di mantenere in vita il rapporto se scoprissero che il partner ha mentito su qualcosa. Per molti il matrimonio si costruisce sulla fiducia. Quando viene a mancare la fiducia il rapporto ne risente.

 

2. Dipendenze:

Una dipendenza non è roba da poco, in particolare se all’inizio della relazione il problema non era ancora noto o non era ancora in essere. Tra le dipendenze più diffuse, ma anche più difficili da gestire, sicuramente troviamo i problemi con l’alcool o le droghe, il gioco d’azzardo e la pornografia. Le dipendenze vanno a intaccare la fiducia perché danno la sensazione di non poter contare sul proprio partner, che si finisce con il non ritenerlo in grado di portare avanti una relazione e di darle priorità sopra ogni altra cosa. Inoltre rapportarsi con una persona che manifesta dipendenze non è facile, e la qualità di vita si abbassa notevolmente: questo a lungo andare induce alla rottura.

Vuoi separarti ma non sai come fare, chiama il numero 3791156991 o contattaci su Whatsapp per avere informazioni. Puoi anche compilare il form che trovi in home page per essere ricontattato gratuitamente dai nostri consulenti.

 

3. Tradimento:

Molte persone sostengono fermamente che lascerebbero il partner se scoprissero un tradimento. Eppure non è un pensiero univoco: in molti dichiarano che se dovesse loro capitare farebbero di tutto per superare il problema dell’infedeltà. Certo, c’è da dire che non tutti si dichiarano sicuri di riuscire nell’intento, e se anche riuscissero a perdonare chissà poi se a ridare la fiducia al partner si riuscirebbe.  Chi tradisce potrebbe pentirsi ma la persona tradita spesso non riesce a dimenticare: continua a punire il partner per il male che gli ha procurato e questo spesso manda in frantumi la relazione.

 

Potresti trovare interessante anche “Decidere di divorziare: i 5 blocchi mentali che ce lo impediscono

 

4. Priorità differenti:

Priorità troppo differenti possono causare la fine di un matrimonio. Le persone crescono e cambiano. A volte crescono insieme nella stessa direzione e altre volte si allontanano, con la conseguenza che uno o entrambi i partner cambino le proprie priorità in un modo che sia inaccettabile per l’altro. In alcuni casi è un cambiamento di fede religiosa, in altri casi il dare priorità al lavoro o ai figli rispetto al rapporto, oppure cambiamenti troppo drastici delle amicizie e tra famiglie. Ancora una volta siamo alle prese con la fiducia e con la costanza.

 

5. Violenze:

Molti hanno dichiarato che avrebbero posto fine alla relazione nel caso in cui il coniuge le avesse picchiate o avesse abusato dei propri bambini. Anche se ci sono casi in cui le persone scelgono di mantenere in vita una relazione con un partner violento, restano casi isolati, e la maggior parte delle persone non permette certi abusi, in particolare se provengono da una persona che dovrebbe amarle. Anche questa è una questione di fiducia.

 

L’errore sta nel fatto che ci si sposa con la convinzione che il partner sia la persona che meglio si conosca e ci conosca tra tutte, che sia colui/colei che ci sosterrà per tutta la vita. Quando avviene qualcosa che mette in dubbio questa convinzione, il rapporto si incrina. Forse proprio il non avere aspettative e l’essere aperti ai cambiamenti è l’unica ricetta per un matrimonio sano e felice.

 

Vuoi separarti ma non sai come fare, chiama il numero 3791156991 o contattaci su Whatsapp per avere informazioni. Puoi anche compilare il form che trovi in home page per essere ricontattato gratuitamente dai nostri consulenti.

Ai documenti per la separazione ci pensiamo noi!

Condividi questo articolo:
0
951642cc6a289363eb0351b1c8753612c7f0ae6b
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: