Separazione: ricominciare dopo il Coronavirus

Separazione: ricominciare dopo il Coronavirus

Separazione: una soluzione per ricominciare dopo il Coronavirus Il momento è difficile per tutti, paura, stress e frustrazioni da Coronavirus certo non aiutano, può quindi capitare che la convivenza domestica prolungata e forzata ingeneri difficoltà di comprensione nelle coppie: la separazione è la soluzione? La convivenza forzata con il coniuge crea irritazione ed insofferenza.   Ci si accorge di quanto le coppie siano ormai distanti, di come manchi il piacere di stare insieme. Tutto ciò crea un dolore grande, non si sa più cosa pensare o cosa dire.   Potrebbe anche interessarti il nostro articolo sulle Differenza tra separazione e divorzio: effetti sul matrimonio   Tutto finisce quindi con il disorientare e potrebbe portare anche a dubitare dei nostri affetti più cari sino a farsi strada, con una certa insistenza, l’ idea della separazione e del divorzio. La situazione attuale ha messo in discussione gli schemi individuali e relazionali di ciascuno. Ovunque ci si metta, ci si può sentire fuori luogo anche dentro casa propria, con i propri affetti. Nella nostra quotidianità le parole come competitività e agire sono state più intense e centrali dell’essere così come si è. Mentre in questo momento vi è anche il non dover fare che inevitabilmente conduce ad una crisi li dove non vi è più il semplice piacere di guardarsi. Anche i figli iniziano a subire le dannose conseguenza degli atteggiamenti ostili tra coniugi ed improvvisamente il rapporto coniugale diventa una galera dalla quale dover necessariamente scappare. Ecco quindi che quella che prima era solo un’idea, un pensiero incomincia a diventare la soluzione più papabile per porre fine all’estenuante guerra tra coniugi: la...
Divorzi e Covid-19: richieste in aumento dopo il lockdown

Divorzi e Covid-19: richieste in aumento dopo il lockdown

Divorzi e Covid-19: richieste in aumento dopo il lockdown in Italia? Chissà se dopo mesi di quarantena, anche nel nostro Paese il numero di divorzi aumenterà e vedremo i mariti e le mogli scappare a gambe levate l’uno dall’altra?   In diverse città della Cina si è verificato un’impennata nelle domande di divorzi, ora che le persone sono libere di lasciare le proprie abitazioni e riacquistare la libertà al termine di questo lungo periodo di convivenza forzata e l’eco della notizia è rimbalzato fino in Italia.     Forse trascorrere troppo tempo intrappolati in casa con il proprio coniuge può condurre alla fine del matrimonio? Leggi anche: “Come chiedere divorzio: hai deciso per la separazione, e ora?“ Cosa accadrà in Italia? Divorzi in tutto lo Stivale? Quando questo periodo di distanziamento sociale a causa del Covid-19 in Italia si allenterà, le persone sposate correranno dagli avvocati divorzisti a chiedere la separazione dal proprio coniuge?   Lascia la tua email per metterti in contatto con il nostro team di esperti, per ricevere informazioni gratuite sul divorzio; oppure chiama il nostro numero diretto: 3791156991 o contattaci su Whatsapp, siamo a tua disposizione. Le opinioni degli esperti Osservando le opinioni di professionisti psicologi e di avvocati specializzati nel diritto di famiglia, la risposta appare tutt’altro che scontata. “Questa è una situazione senza precedenti che è difficile da prevedere”, ha detto il professore di psicologia dell’Università di Boston Steven Sandage, specializzato in consulenza di coppia. “Non esiste un precedente simile documentato nella storia dell’umanità da usare come esempio per determinare quali tendenze si potrebbero vedere nei prossimi mesi e anni” in Italia e...
951642cc6a289363eb0351b1c8753612c7f0ae6b